UNO SPICCHIO DI SOLE NELLA NEBBIA

 

PAG.1 (Alvaro era arrivato..............Che scuola grande!)

Alvaro è arrivato da molto lontano. Ha lasciato la sua casa e il suo ambiente ed è molto preoccupato perchè non sa come sarà la sua vita futura in un luogo così lontano e sconosciuto.

COSA NE PENSI DELL'AMBIENTE IN CUI VIVI TU? TI PIACE O LO VORRESTI DIVERSO?

TI CAPITA MAI DI PENSARE AL TUO FUTURO? COME LO IMMAGINI? COSA TI PIACEREBBE FARE? DOVE?

 

 

PAG. 2 (La notte di Alvaro.............ma lui non c'era)

Alvaro la notte prima di andare a scuola è agitato e fa sogni strani e confusi.

TI RICORDI UN SOGNO STRANO CHE HAI FATTO TU? RACCONTA.

 

 

PAG. 3 (Venne la mattina...................avesse immaginato e sperato)

Il primo giorno di scuola di Alvaro è passato. All'inizio era teso e nervoso ma poi con il suo poncho e il suo berretto coloratissimi entra in classe e si accorge che...tutti l'aspettano con gioia e curiosità. Allora anche lui sorride e si tranquillizza.

A TE CAPITA DI ESSERE PREOCCUPATO?

C'E' QUALCUNO CHE TI AIUTA IN QUEI MOMENTI?

COME TI SENTIRESTI TU IN UN AMBIENTE NUOVO CHE NON CONOSCI? COSA FARESTI?

 

 

PAG. 4( Come è  andato...............nuove amicizie e grandi novità)

Alvaro ora è felice perchè ha trovato dei nuovi compagni simpatici. Diventeranno sicuramente amici.

PER TE COS'E' UN AMICO?

PARLA DEL TUO AMICO

 

 

PAG. 5 (A palla-prigioniera era bravo.................si fece tantissimi amici)

Alvaro è bravissimo nei giochi, si rende utile ed è disponibile nei confronti di tutti.

TU IN CHE COSA SEI BRAVO?

IN CHE COSA SONO BRAVI I TUOI COMPAGNI?

...E LE TUE MAESTRE?

 

 

 

 

PAG. 6 (Venne l'inverno..................sono rosse e festose)

Con la brutta stagione diventa triste e grigio anche l'umore dei bambini

COSA TI FA DIVENTARE TRISTE?

COME CERCHI DI SCONFIGGERE LA TRISTEZZA?

 

 

PAG. 7 (Ma ormai era lì................le chiesero i  compagni)

COSA FAI CON I TUOI AMICI?

COSA AVETE DI DIVERSO?

CHE DIFETTI AVETE?

CHE PREGI?

 

 

PAG. 8 (Pensavo che qui.................del suo coloratissimo poncho)

Alvaro in classe è considerato una fortuna perchè porta colore, allegria, serenità, luce, sole.....

COSA PORTA COLORE, ALLEGRIA, SERENITA'... NELLA TUA CLASSE?

E NELLA TUA VITA?

 

 

 

Alla fine di tutto questo lavoro (eseguito su fogli di raccoglitore e poi chiuso con i fermacampioni), i bambini hanno disegnato, colorato e poi ritagliato un  poncho e dietro hanno scritto una loro frase, un pensiero, una riflessione personale inerente al racconto o alle attività svolte.