Da molti anni l’associazione si impegna per dare la possibilità a giovani studenti provenienti da Paesi con difficoltà di potere realizzare un intero corso di studi universitari presso l’università degli studi della Basilicata. Dopo la laurea di due studenti albanesi, ci stiamo impegnati a raccogliere fondi perchè due giovani palestinesi possano seguire gli studi di ingegneria presso l’università degli studi della Basilicata. I fondi sono derivati dai contributi per il libro l’albero magico di Edon, tradotto in albanese, serbo croato e tigrino. Questo libro è realizzato nell’ambito dei programmi di integrazione per i richiedenti asilo e i rifugiati PNA.