F. P. – Un’avventura in mare

C’era una volta una ragazza di 13 anni che viveva con la propria famiglia. La ragazza si chiamava Rebecca ed era molto brava e intelligente. In una giornata d’estate molto calda la famiglia andò al mare. La spiaggia era piena di gente e nessuno si accorgeva che Rebecca era entrata in acqua. Al primo impatto trovò l’acqua fredda ma poi molto calda. Ad un certo punto Rebecca venne risucchiata dall’acqua e svenne. Dopo circa un’ora si svegliò e si ritrovò circondata da animali marini e da sirene. Non esitò subito a chiedere dove si trovava. Dopo poco tempo le sirene le avevano spiegato tutto perfino come faceva a respirare un’alga. Le sirene le spiegarono che è stata colpa della Strega Salamandra che con le sue magie ci ha trasformato in sirene. Siren Sirena che era la regina delle sirene disse che Rebecca era la prescelta per combattere contro la strega. Le sirene le chiesero se voleva combattere contro la strega e Rebecca rispose di si. Siren Sirena accompagnò nell’antro della strega Salamandra Rebecca che subito si nascose. Rebecca aveva molta paura e sentiva che lo stomaco le faceva male. Siren Sirena le disse che la strega amava sentire barzellette. Rebecca si presentò come una ragazza che voleva aiuto e le raccontò una barzelletta e la strega pensò che la ragazza era una amica e le diede una bacchetta con cui poteva distruggere fra tutte le streghe solo lù. Rebecca la distrusse e tutti ritornarono al loro aspetto naturale e Rebecca ritornò dai suoi genitori che la cercavano. E così vissero felici e contenti.