F. T. – La storia di un delfino

Quasi una magia.
C’era una volta un delfino di nome Rocco che si era stancato di stare nella vasca del delfinario perché si doveva esibire tre, quattro o anche più volte al giorno. Rocco si era affezionato al suo addestratore. Il suo addestratore si chiamava Felice, lui sapeva capire il linguaggio dei delfini. Un giorno Rocco disse a Felice: «Vorrei tornare nel mare perché mi sono stancato di esibirmi». Felice era dispiaciuto, però capì e accettò. Dopo un po’ di tempo Felice si mise al lavoro scavando un cunicolo che partiva dalla vasca del delfinario fino al mare. Scavò rapidamente fino a quando sentì il rumore delle persone che stavano sulla spiaggia e del mare. Felice fischiò per dire a Rocco: «Siamo arivati!». Rocco però non voleva lasciare il suo amico senza salutarlo. Decise, allora, di offrirgli come ultimo regalo una nuotata in mezzo al mare, cavalcando le onde prima di allontanarsi definitivamente nell’Oceano.