G.D.P – L’indiana che sposò un inglese

Un giorno Sharinga figlia di Sharufe, re di una tribù indiana stava camminando nella prateria. Ad un tratto si sentì un rumore di fucile: erano i guerrieri inglesi. I guerrieri indiani partirono e lottarono ma vennero acchiappati e imprigionati. Sharinga riuscì a sfuggire dagli inglesi e si rifugiò con la tribù in una caverna. Dormirono nella caverna e il giorno dopo ritornarono. Videro tutto sterminato, l’accampamento caduto a terra e rimasero dispiaciuti.

Un giorno Sharinga andò nella prateria e incontrò un inglese. Se ne innamorò subito, ma non potevano sposarsi perché lui era inglese e lei indiana.

Il giorno dopo, l’indiana sentì un rumore, erano gli inglesi che mettevano le bombe. In 3 minuti le bombe dovevano scoppiare. In un minuto Sharinga arrivò dagli inglesi e disse: “Cari inglesi perché dobbiamo lottare?” “Per le terre!” risposero gli inglesi. Arrivò l’innamorato e disse: “Smettiamo di lottare?” “No, non smetteremo!”

Erano passati quasi 3 minuti e gli indiani dissero: “Oramai se scappate morirete anche voi!” Allora gli inglesi spensero le bombe e liberarono i guerrieri.

Sharinga sposò l’inglese e vissero felici e contenti.