G. M. – La natura

Il mio libro sarà dedicato sulla natura. E scriverò: in un paesino molto lontano, c’era un bosco molto bello, c’erano alberi di tutti i tipi e fiori di mille specie, e uccelli, farfalle, cespugli, frutti, era un paesino molto tranquillo. Nel bosco c’era una casetta dove abitava una bambina molto buona e graziosa che era molto amica della natura. Ma un giorno il Sindaco del paese affianco decise i tagliare tutti gli alberi, fiori, insomma di togliere definitivamente quel boschetto perché voleva costruire delle case. Ma la bambina che si chiamava Erica, chiese aiuto ai suoi amici di fare giustizia perché gli alberi non siano tagliati. Il sindaco non rispose ai bambini, ma i bambini dopo ore e ore di convinzione che gli alberi non fossero tagliati il sindaco si convinse a non tagliare gli alberi. I bambini sapendo la notizia abbracciarono il sindaco, e andarono subito dai loro genitori a raccontarli tutto, allora i bambini tutti insieme organizzarono una festa e festeggiarono per tutta la notte felici di poter vivere ancora per molto in quel bosco.